Laboratorio olografico di Trattamento Immagini

 Arezzo, 14-28 marzo 2007

 

Il Laboratorio olografico nasce nell'ambito del corso di “Trattamento Immagini” dell'Università di Siena (Arezzo) tenuto dal prof. Massimo Gallorini, è realizzato dall'Ateneo aretino in collaborazione con la Fondazione Arte&Co.Scienza e vede la partecipazione attiva degli studenti del corso stesso. 

Trattare le immagini perché le emozioni prendano forma e perché le opere d’arte, libere dai condizionamenti del divenire, possano godere di una nuova dimensione, grazie a tecniche che ne permettono il restauro o l’animazione.

La presenza di un’opera si fa concetto e rivoluziona le regole della fruizione artistica, in uno spiazzante gioco percettivo. L’olografia si propone quindi come veicolo noetico di informazioni emozionali e come elisir di ogni opera d'arte.

 

Comunicato audio

de "La Nazione"

Corso e Partecipanti

Soggetto

Gallery

Press   [1] [2]

 
Top