Defilée

 

 

La passerella in esempio è costituita da 4 Moduli ; ogni modulo a sua volta è scomponibile per il trasporto in 2 elementi costituiti dalle due colonne con arco e la relativa componentistica olografica. Il tutto a seconda del contesto e della struttura sottostante può essere coperto da un semplice celino in telo nero fino a simulare un tetto a due falde con coppi e tegole...  Colonne ed archi possono essere sostituiti con altri elementi strutturali, anche più leggeri, ma sempre necessari per la consistenza dei moduli.

Esempio di "SFILATA OLOGRAFICA©"
Quando la modella entra nel modulo olografico (può essere il 1° modulo, l’ultimo, tutti) si possono sovrapporre a lei immagini olografiche “reali” e/o fantastiche (le immagini per altro possono apparire prima, durante e dopo), ad es. la modella si ferma ed appare il suo avatar digitalolografico che si sdoppia dal suo corpo e prende vita con un morphing nei colori e nelle forme del vestito…

Vogliamo stupire di più?
L’avatar “digitalografico” fluttua, cambia statura…  Presentiamo una linea di borse? Dalla mano della modella si staccano e si moltiplicano vari modelli che, da soli e fluttuanti nell’aria, proseguono la passeggiata olografica fino all’ultima colonna... possiamo realizzare decine di coreografie che non siano solo svolazzanti immagini fantasy, ma vere e proprie magie in diretta durante la sfilata… L'olografia dà vita ad una nuova concezione noetica della realtà e superando i limiti dello spazio e del tempo rende l'osservazione di una sfilata un'esperienza emozionale, prima ancora che conoscitiva. Le emozioni prendono forma e quanto visualizzato nella passerella olografica, libero dai condizionamenti del divenire, può godere di una nuova dimensione, grazie a tecniche che ne permettono l'equilibrio tra memoria e futuro. La presenza dell’avatar o della borsa olografica si fa concetto e rivoluziona le regole della fruizione, in uno spiazzante gioco percettivo. L'olografia si propone quindi come veicolo noetico di informazioni emozionali e come elisir di ogni rappresentazione.

Concettualmente si tratta di una lunga olotheca con i due lati contrapposti a vista, nel mezzo del volume interno si forma l’ologramma. Questo può essere ottenuto per proiezione di immagini 3D ottenute in Computer Graphic e/o proiettando l’oggetto in originale. L’oggetto/ologramma è osservabile contemporaneamente dai due lati della struttura, assieme a eventuali personaggi/attori che interagiscono con essi.

E' particolarmente indicato come modulo da inserire nel mezzo di ampie sale per permettere la visione da più lati a un pubblico numeroso. Ambienti espositivi, Musei, Centri Commerciali e Piazze sono alcuni esempi. Ideale per sfilate di moda, vestiti, gioielli, auto, moto.

Abbiamo previsto la possibilità di alternare Moduli attivi con proiettore olo (e/o monitor da 40-50", posti anche su più livelli per creare profondità diverse), con moduli  identici nella parte estetica, ma privi di proiettore. Con questa tecnica è possibile semplificare gli schemi di proiezione concentrando gli eventi olo solo su alcuni moduli, e comunque realizzare passerelle anche di alcune decine di metri senza spese eccessive. L’immagine può essere sincronizzata sui 2 lati durante la rotazione e presentare le 2 facce differenti o essere composta, nella versione più semplice, da una singola immagine ripetuta.

 

GALLERIA VIDEO OLOTHECHE/OLOGRAMMI

Top                                                                 Prodotti