.

        

 

Alla

Famiglia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'opera prende spunto da alcune riflessioni relative alla famiglia, un’istituzione sempre più minacciata nella società odierna, dove la perdita dei valori è un fenomeno molto diffuso, poiché questi sono sostituiti dal consumismo e dalle tentazioni che il mondo propone.

L’artista vuole rappresentare il precario equilibrio in cui la famiglia si trova, bombardata dalla realtà moderna, ma unita da un sottile filo, l’amore. Le quattro figure si trovano infatti sospese in una condizione di equilibrio precario ma al tempo stesso stabile, grazie ad una precisa distribuzione delle masse scultoree, sospese e tenute insieme dal perno del reciproco, fraterno, disinteressato amore. 

A. ROGGI, Alla Famiglia, 2005, Bronzo e travertino, cm. 40x35

 

.

  .